fbpx

Consigli per un Decluttering dell’ Armadio estivo

Sebbene non sia ancora giunto il momento del cambio armadio e la bella stagione (per fortuna) tarda ad andarsene, è bene avere già ben chiaro cosa potrebbe servirci o meno la prossima estate. 

Tutti gli armadi celano vestiti mai usati o con l’etichetta ancora attaccata, acquisti di cui poi ci siamo pentiti e così dicendo. 

Prima di ritrovarsi sommersi dai capi inutilizzati durante il cambio stagione, meglio anticiparsi con un pò di decluttering. 

1. Getta tutto ciò che è rovinato

 I capi macchiati, scoloriti ed usurati devono finire dritti nel cestino senza esitazione. Se volete renderli utili e donargli una nuova vita, con quelli fatti in cotone, potete tagliarli e ricavarne degli stracci per la pulizia dei vetri della casa. 

2. Via a tutto quello che non si è indossato almeno tre volte durante l'estate

Per fare una cernita del vostro armadio, un buon trucco è quello di selezionare e tenere tutti i capi che avete utilizzato più o almeno tre volte durante l’estate. Quelli che non avete indossato sono probabilmente capi nei quali non vi sentite più a vostro agio, perchè avete cambiato taglia o non rispecchiano più il vostro stile. É giunto quindi il momento di toglierli per fare spazio ed optare un’armadio minimal che vi aiuti nella scelta dell’outfit di tutti i giorni. 

3. Non buttate i capi Basic

I capi basici non passano mai di moda. Che si tratti di T-shirt, jeans, o abiti in colori neutri potete riutilizzarli e reinventarli qualsiasi sia il trend del momento.

Con l’aggiunta di un pò di accessori, anche il più semplice dei capi può essere rivisitato secondo il vostro stile. 

4. Riponete e selezionate gli abiti per le occasioni

Non tutti gli abiti nel nostro armadio vengono indossati tutti i giorni. Ognuno ha abiti per cerimonie o occasioni particolari, che usa al momento del bisogno, ma se questi iniziano ad essere troppi cercate di fare un pò di spazio anche in quell’angolo. 

Scegliete con cura quelli che ancora credete vi possano servire e che avete realmente utilizzato più spesso, mentre gli altri potete regalarli ad amici o vendere. Qui potrete trovare una piccola guida su come vendere abiti Online:3 App per vendere i tuoi vestiti Online

5. Fate una cernita degli abiti da riparare

Qualche bottone mancate, una cerniera da sostituire e qualche buco da rammendare. Questo è il momento giusto per fare una selezione degli abiti che necessitano di una manutenzione. Se siete esperti potete tirare fuori  ago e filo, oppure ricorrete a qualche servizio di sartoria presente nella vostra città. 

6. Prima di acquistare chiedetevi se vi serve davvero

Una volta ultimato il vostro decluttering, la tentazione di riempire nuovamente l’armadio è tanta. Prima di acquistare altri accessori o vestiti, domandatevi se vi servono veramente e se li utilizzerete per molto tempo.

Riepilogate quali sono i pezzi che realmente mancano nel vostro armadio o che vanno sostituiti e solo dopo questi step, procedete all’acquisto. 

Questo vi farà acquisire una maggiore consapevolezza di ciò che possedete ed effettivamente utilizzate, ed vi permetterà di risparmiare molto tempo nell’organizzazione dei vostri vestiti; dal bucato fino a quando verranno riposti nell’armadio. 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close