fbpx

Come creare un’orto verticale sul balcone di casa

Quanti di voi desiderano da sempre un piccolo angolo  dove poter coltivare il proprio pollice verde? Se fino ad adesso vi siete accontentati di qualche piccola pianta grassa o fiore sul balcone, sappiate che è possibile creare un vero e proprio orto sul balcone di casa. 

Si tratta di un’orto verticale che ottimizza gli spazi e se creato con i giusti accorgimenti dará sempre buoni risultati.

Cos'è e come creare un'orto verticale ?

Creare una piccola oasi verde quando si vive in città può sembrare un’impresa impossibile. 

L’orto verticale è la soluzione per poter coltivare gli ortaggi direttamente sul vostro balcone senza la necessità di grandi spazi.

Si tratta infatti di un orto che si sviluppa in altezza anziché in larghezza, molto più funzionale ed estetico. Le piante vengono disposte in vasi o fioriere di varia grandezza che sono fissati ad una struttura che si sviluppa in verticale. 

Quali piante scegliere per l'orto verticale?

Gli ortaggi migliori per l’orto verticale sono senza dubbio tutte le piante rampicanti che si sviluppano in verticale, come zucchine, melanzane e pomodori. Queste vanno posizionate nei vasi o fioriere più alti, accertandosi che la loro chioma non crei ombra sulle piante posizionate più in basso, che non crescerebbero a dovere. Alla base è consigliabile posizionare piante aromatiche o insalata, che crescono in altezza ma con una chioma più folta ed in più non necessitano di grandi cure o potature. 

Quali vasi scegliere per l'orto verticale

Le dimensioni dei vasi e dei contenitori dipende dalla tipologia di piante che si vuole coltivare. 

  • Almeno 30-40 cm di larghezza e profondità per pomodori, melanzane patate e cetrioli
  •  20 cm di profondità e 30-40 cm di larghezza per piante aromatiche o a foglie come rosmarino basilico o bietola e sedano.

Una piccola accortezza da tenere se si scelgono vasi piccoli: sarà necessario concimare più spesso, perchè conterranno meno terriccio e quindi meno nutrienti.

Cosa acquistare per creare il vostro orto verticale

L’investimento per creare un orto verticale è davvero minimo. Sono necessari solo dei classici e comuni attrezzi da giardinaggio come palette, rastrello, annaffiatoio, vasi e terriccio, oltre ai vari scaffali dove posizionare le piante

In molti preferiscono fissare i vasi alla parete con delle reti o delle catenelle di ferro ma esistono mille e più soluzioni per creare il vostro orto verticale e sbizzarrirvi. Ecco alcune idee: 

orto-sospeso

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close