fbpx

10 Consigli per iniziare ad essere Zero Waste

Mai come negli ultimi anni temi come l’impatto ambientale e la salvaguardia della natura hanno avuto così importanza nel nostro quotidiano. Sempre più persone cercano alternative  ecologiche e riciclano i rifiuti prodotti, ma purtroppo questo non è sempre sufficiente. 

Proprio da questo concetto nasce la corrente  Zero Waste, basata sul concetto che per vivere una vita ecosostenibile è necessario ridurre al minimo la nostra produzione quotidiana di rifiuti, acquistando meno e adottando soluzioni che evitano gli sprechi.

Se inizialmente questa filosofia ti può sembrare difficile da adottare, in  questo articolo potrai trovare dei  10 semplici consigli che ti aiuteranno a produrre meno rifiuti nel tuo quotidiano ed a iniziare il tuo percorso Zero Waste.

1. Usa le borse riutilizzabili per i tuoi acquisti

Questo consiglio è super semplice da seguire e probabilmente già  molti di voi lo mettono in pratica. Ma chi per chi non lo facesse ancora, è un buon primo passo.

Portare una borsa riutilizzabile ( preferibilmente in stoffa) quando fate la spesa o semplicemente acquisti è una valida soluzione per eliminare in parte la plastica dalla vostra vita. Inoltre avere sempre con voi un piccola borsa in stoffa, vi sarà utile per riporre acquisti imprevisti dell’ultimo minuto!

Prendente la buona abitudine di utilizzare le borse riutilizzabili, e le borse in plastica diventeranno per voi  un lontano ricordo.

2. Sacchetti riutilizzabili per Ortaggi

Altro suggerimento utile per quando fate la spesa è quello di utilizzare delle buste riutilizzabili per trasportare gli ortaggi e la frutta comperati al supermercato o dal fruttivendolo a casa vostra. 

Questi sacchetti hanno molti vantaggi: sono lavabili, ed in più essendo composti da  materiali biologici e naturali aiutano nella conservazione degli alimenti anche riponendoli direttamente  in frigo.

 

3. Utilizza i Saponi Solidi

Avete mai dato un’occhiata ai prodotti di bellezza presenti nei vostri bagni?  Ebbene si, il 90% delle loro confezioni è composta da plastica. Vi svelo un segreto, da oggi non è più necessario comprare shampoo e saponi in flaconi di plastica, vi basterà acquistarli in forma solida. 

Sul mercato esistono diverse opzioni e formulazioni ed i saponi solidi oltre ad essere ecologici; sono anche più delicati sulla nostra pelle grazie ai loro ingredienti naturali.

Se vuoi saperne di più dai un’occhiata a questo articolo: 

4. Sostituisci i dischetti di cotone con quelli riutilizzabili

I dischetti di cotone riutilizzabili sono un’altro oggetto da inserire nella vostra routine di bellezza. 

Online se ne possono trovare di diverse forme e dimensioni , e materiali da quelli in microfibra a quelli in cotone, e possono essere utilizzati con il vostro detergente o struccante preferito.

Oltre ad essere lavabili e riutilizzabili, grazie al loro materiale risultano essere anche molto più delicati sul nostro viso evitando così irritazioni o arrossamenti durante la fase di struccaggio. 

5. Compra e scambia i tuoi abiti online

Quante volte ti sarà capitato di avere l’armadio pieno di abiti che non usi più o con addirittura ancora l’etichetta attaccata? Magari vorresti anche comprare qualche capo nuovo che ti piace molto ma ti senti in colpa. non hai spazio. 

Bene allora le App per vendere e scambiare i vestiti online sono la soluzione che fa al caso tuo! 

Questo è un modo di comprare abiti sempre più utilizzato, perché è ecologico , riduce l’impatto sull’ambiente  della produzione dei vestiti e combatti la Fast Fashion. In più potrai avere un guardaroba sempre aggiornato ma ordinato e con capi selezionati. 

Se vuoi sapere di più leggi la guida completa  sulle app per vendere e scambiare abiti. 

6. Compra cibi sfusi

Durante i nostri acquisti molto spesso non ci rendiamo conto della quantità di plastica e materiali vari che avvolgono i nostri prodotti. A partire dagli ortaggi e dalle verdure fino allo scatolame, la quantità di rifiuti  che arriviamo a produrre con una singola spesa è notevole. 

Possiamo però ridurla notevolmente acquistando quanti più cibi sfusi ci è possibile. Ad oggi in diverse città d’iItalia  esistono negozi  di generi alimentari nei quali si possono comprare varie tipologie di cibi in forma sfusa. 

Dal caffè alla frutta secca, fino ai legumi e alle farine, la scelta, scegliendo di acquistare  da negozi che vendono cibi sfusi, non solo salvaguardiamo l’ambiente e riduciamo il nostro impatto ambientale. ma si ha la possibilità di mangiare cibi sani buoni e conoscendo la tracciabilità della filiera.

7. Autoproduci i tuoi cosmetici e detersivi

Avete mai pensato ai cosmetici e detergenti che potreste smettere di comprare se li autoproduceste in casa

Dal dentifricio, al deodorante per arrivare fino ai detergenti per rimuovere il calcare e ammorbidenti per il bucato, il mondo dell’auto produzione ha infinite possibilità di riproduzione dei più comuni utilizzati nel nostro quotidiano. 

In questo modo riduciamo gli scarti dei flaconi ed inoltre abbiamo la possibilità di utilizzare prodotti naturali per la nostra casa ed il nostro benessere personale

8. Abolisici l'usa e getta

Nonostante negli ultimi tempi non si trovino più oggetti usa e getta di plastica, ma per lo più di carta o biodegradabili, è consigliabile cercare di ridurre al minimo i nostri scarti, di qualsiasi materiale essi siano

9. Prediligi i prodotti Plastic Free

Scegliete sempre prodotti senza imballaggio, venduti. nella loro forma sfusa, ma se questo non è possibile; meglio optare per packaging di carta, stoffa o plastica riciclata

Esistono molte alternative sostenibili agli oggetti di uso quotidiano, sia per la cura della persona che per  la casa. Se vuoi scoprirne alcuni, leggi questi articoli👇🏻

Ecco 5 Consigli per sostituire i tuoi oggetti da cucina con alternative Green

Accessori Zerowaste per la Beauty Routine

10. Trasforma e dai nuova vita ai tuoi oggetti

Tutti gli oggetti possono avere una seconda chance. Riciclare e trasformare gli oggetti destinati ad essere gettati o semplicemente dargli un nuovo uso, può essere divertente ed economico, soprattutto se si tratta di arredamento. 

Ad esempio sapevi che puoi trasformare anche dei semplici barattoli di vetro? 

Come creare un Dispenser per Sapone con i Barattoli di Vetro

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close